Intervista a Giulia Fagioli – Attrice, ballerina, cantante

Share Button

Siamo in compagnia di Giulia Fagioli 23 anni di Roma. E’ un attrice, ballerina e cantante con la grande passione dello spettacolo.

Parlaci di te…

Mi chiamo Giulia Fagioli sono di Roma e ho 23 anni. Sono una cantante, attrice e ballerina con la passione per la psicologia, infatti sono laureata in “Psicologia e processi sociali” e ora sto studiando per prendere la laurea in “Psicologia dello sviluppo tipico e atipico”. Grazie anche a questa mia passione  e formazione penso di riuscire a rapportarmi meglio con gli altri e a capire chi tiene davvero a me. Nello spettacolo per avere successo, un artista deve  riuscire a comprendere al meglio il suo lavoro e quello degli altri.

Il tuo sogno nel cassetto?

Il mio sogno nel cassetto è riuscire a diventare una performer di musical, perché il musical è un arte poliedrica dove si può ballare, cantare, recitare. Avendo grandi passioni per tutti i settori che ho prima citato, mi sentirei me stessa a essere protagonista di un musical.

Pensi di riuscire ad esaudire il tuo sogno?

Si, perché sto studiando e ho tanta buona volontà. Sono consapevole dei tanti sacrifici, ma sono disposta a farli. In più ho la mia famiglia e i miei amici che sono di grandissimo supporto, credono in me anche nei momenti difficili perché sono sicuri che riuscirò ad esaudire il mio sogno di essere una protagonista del mondo dello spettacolo!!!

Quanto conta l’estetica e il carattere nello spettacolo?

Entrambi al 50%. Senza essere superficiale devo dire che l’estetica è importante, rappresenta da subito il biglietto da visita. Ma se si vogliono raggiungere davvero obiettivi, il carattere è fondamentale. Deve essere forte e deciso  nel soddisfare ciò che si vuole, ma senza essere invasivo e presuntuoso.

Cosa ti piace di più di te?

Fisicamente il viso, cerco di esprimere le mie emozioni e me stessa attraverso gli occhi e il viso. Caratterialmente la positività, mi ha sempre aiutato a superare i momenti negativi, che spesso possono capitare anche tutti insieme. Essere positivi aiuta se stessi ma anche gli altri, infatti sono sempre disponibile a trasmettere il mio supporto a tutti.

Che settore dello spettacolo ti interessa di più?

Sono un artista poliedrica, lavoro come attrice, cantante e ballerina. Attualmente mi affascina di più la recitazione, vorrei interpretare un ruolo da protagonista in uno spettacolo teatrale o in una produzione cinematografica.

Prossimi impegni lavorativi?

Al momento sto partecipando a “Welcome musical”, una rassegna dedicata ai musical e un progetto musicale dove registriamo midi di grandi successi come “Jesus Christ Superstar”.  Ho finito da poco di girare un cortometraggio e ho partecipato ultimamente a degli spot pubblicitari e a serie televisive. Sono anche finalista nazionale di Miss Spettacolo.

Intervista di Stefano Madonna